BLOG

I Minerali ci consigliano…

Come sono andati i nuovi inizi del mese scorso? Ecco cosa ci aspetta in questo ottobre 2022. Buona lettura!

IL MONDO DELLE EMOZIONI LETTO ATTRAVERSO L’ARCHETIPO DELLA LUNA. Le dee lunari: Artemide

IL MONDO DELLE EMOZIONI LETTO ATTRAVERSO L’ARCHETIPO DELLA LUNA

In astrologia, la luna, con la mutevolezza dei suoi cicli, è strettamente legata al femminile, alle emozioni, al bisogno di contenimento e di appartenenza. Attraverso la lettura della propria Luna, nel tema natale, possiamo rintracciare il nostro sentire più profondo, come lo mettiamo in campo nella vita e quanto ne siamo consapevoli.
Anche la lettura dei miti lunari ci dà un prezioso spunto di riflessione ed immedesimazione nelle tante sfaccettature del femminile.

Le dee lunari:

Ad ogni fase lunare, corrisponde una fase della vita che viene rappresentata da una divinità trifasica, raffigurata dai miti di tre dee.
(Inoltre il femminile viene incarnato da sei dee lunari ed una venusiana, che provengono dallo spezzettamento della Grande Madre e rappresentano gli archetipi del femminile, con la loro modalità di espressione. La lettura dei loro miti porta un messaggio più diretto alla propria anima, dato dall’immediatezza di un linguaggio che sembra appartenerci fin dalla notte dei tempi …)

Le tre dee associate alle fasi lunari sono: Artemide, che rappresenta la giovinezza, Demetra è la maturità, ed Ecate la vecchiaia. Ma vediamole da vicino:

Artemide:

Dea della Natura e della caccia, protettrice delle partorienti, viene associata alla Luna crescente, rappresenta l’adolescenza, la giovinezza…

Raccontami una fiaba… Ricordi del Mago di Oz: 19° puntata conclusiva, a cura di Paola Mazzarino “Ritorno a casa”

Raccontami una fiaba…

Ricordi del Mago di Oz: 19° puntata conclusiva, a cura di Paola Mazzarino

“Ritorno a casa”

… – “Basterà che tu batta i tacchi tre volte, e facendo solo tre passi, sarai a casa”. Dorothy spalancò gli occhi, colmi di stupore, e con lei l’intera combriccola rimase senza parole…

…Anche Glinda rimase per un attimo in silenzio, forse pure lei stupita del loro stesso stupore, poi disse: – “avresti potuto farlo sin dall’inizio” – “sì, certo, ma non avrei mai conosciuto i miei amici, e a quest’ora lo spaventapasseri starebbe ancora appeso ad un palo, senza un cervello, e il boscaiolo starebbe bloccato con le sue giunture arrugginite e senza un cuore, e il leone continuerebbe ad essere un codardo, invece ora è pieno di coraggio. Inoltre non avremmo sconfitto le Streghe malvagie e liberato Oz, che in qualche modo è potuto tornare a casa” – “infatti, questo viaggio è stato utilissimo, direi necessario per la vostra completezza. Ed ora sei pronta a tornare a casa, piena di cose nuove da raccontare?” …

Entanglement, Interconnessi: noi siamo TUTTO

A ben riflettere le separazioni sono fittizie, sono un’illusione per nascondere una Verità che non siamo pronti ad accettare: noi veniamo dal Tutto, noi siamo Tutto e al Tutto ci ricongiungeremo.

I 4 ELEMENTI – I Principi originari della Vita – X – ASTROLOGIA: I 4 Elementi in eccesso, difetto, equilibrio (2) – di Daniela Deneb Felici

Una volta individuato l’elemento dominante riconoscere alcuni aspetti che caratterizzano il nostro modo di affrontare la vita. Abbiamo visto come alla Terra siano collegate legate qualità quali la solidità, la stabilità, la compattezza, la sicurezza. Alla Terra è legata la forza di gravità e quindi tutto ciò che riguarda il piano materiale. Quando l’elemento Terra è in equilibrio dentro di noi ci sentiamo stabili, saldi e fiduciosi. Non siamo né troppo pesanti, né troppo leggeri, siamo ben radicati nell’esperienza. La fede in ciò che facciamo è salda, abbiamo il senso della responsabilità e della indipendenza.
Se l’elemento Terra è in eccesso dentro di noi….

Raccontami una fiaba… Ricordi del Mago di Oz: 18° puntata a cura di Paola Mazzarino “Glinda”

Raccontami una fiaba…

Ricordi del Mago di Oz: 18° puntata a cura di Paola Mazzarino

“Glinda”

… Entrarono nel castello in un ampio ed elegante atrio. Anche qui, come nella città di Smeraldo, furono condotti in una bella stanza dove poterono rinfrescarsi e cambiarsi, prima di presentarsi al cospetto di Glinda. Dorothy indossò il suo bel vestito di seta e le scarpette d’argento della strega dell’est; mise anche un bel nastro di raso intorno al collo di Toto. Il boscaiolo si lustrò a dovere la sua struttura metallica, lo spaventapasseri risistemò la paglia, riequilibrandola in tutto il corpo, e il leone diede un’energica spazzolata alla sua bionda criniera, che assunse un aspetto elegante e vaporoso. Erano davvero molto emozionati! …

I 4 ELEMENTI – I Principi originari della Vita – IX – ASTROLOGIA: Come riconoscere il “nostro” Elemento dominante (1) – di Daniela Deneb Felici

Abbiamo parlato in precedenza dei 4 Elementi in relazione alle funzioni psicologiche junghiane e ai segni zodiacali.
E abbiamo visto come, nella classificazione Ternaria, ciascuno dei 12 segni rappresenti le qualità archetipiche degli Elementi.
Ma qual’è l’Elemento dominante che ci caratterizza e nel quale riconosciamo le qualità che mettiamo in campo nell’affrontare la vita?
Dobbiamo considerare che tutte le energie simbolicamente rappresentate dai pianeti hanno il loro principio originario (o Elemento) di appartenenza,
la cui qualità potrà essere esaltata o contenuta a seconda della posizione (segno) o ambito (casa) che occupano nel Cielo di nascita.

Raccontami una fiaba… Ricordi del Mago di Oz: 17° puntata (2° parte) a cura di Paola Mazzarino “Il paese di Quadling”

Raccontami una fiaba…

Ricordi del Mago di Oz: 17° puntata (2° parte) a cura di Paola Mazzarino

“Il paese di Quadling”

…Dorothy si ricordò che nel paese di Winkie era tutto giallo e in quello di Munchkui, dove era atterrata con la sua casa, era tutto blu, così come nel regno di Oz era tutto verde. Qui anche gli abitanti avevano le gote rosse ed erano allegri ed ospitali. Si fermarono presso una fattoria per rifocillarsi, dove una rubiconda e florida donnina gli imbandì una bella tavola. – “quanto è lontano il castello di Glinda? (la strega del sud)” chiese Dorothy – “non molto, seguite la strada verso sud e in breve ci arriverete”. …

I Minerali ci consigliano…

Come ormai consuetudine, anche in questo settembre 2022 ci vengono in aiuto cinque minerali, uno portante e quattro specifici, uno per ogni settimana.
Il minerale portante che racchiude il macro-obiettivo mensile è la Calcite Rossa.

Raccontami una fiaba… Ricordi del Mago di Oz: 17° puntata (1° parte) a cura di Paola Mazzarino “L’ultimo desiderio”

Raccontami una fiaba…

Ricordi del Mago di Oz: 17° puntata (1° parte) a cura di Paola Mazzarino

“L’ultimo desiderio”

Ripresero il viaggio il mattino dopo, tutti ancora dormivano, storditi dai bagordi della sera prima. Usciti dalla foresta si trovarono dinnanzi una montagna rocciosa che si ergeva imponente. Rimasero ai suoi piedi per un po’, come a cercare di fare appello alle loro energie per affrontare l’ulteriore impresa. Cominciarono ad arrampicarsi cautamente fra le rocce, ma improvvisamente uno strano essere senza braccia e con un testone enorme, sbarrò loro la strada …

ARTICOLI RECENTI

I 4 ELEMENTI – I Principi originari della Vita – XII – ASTROLOGIA (4) – Elementi dominanti: affinità e divergenze (2) – di Daniela Deneb Felici

Cosa succede nel caso in cui a prevalere siano elementi non propriamente affini? Le loro qualità energetiche potrebbero indurre a modalità espressive contraddittorie e discontinue ma, nel caso in cui riescano ad integrarsi, potrebbero comunque arrivare a svolgere armoniosamente le proprie funzioni.
Lo sforzo nel cercare di integrare le qualità contrastanti porterà allo sviluppo di qualcosa di insolito, di una visione più ampia e di capacità creative originali e innovative. Vediamo quindi cosa succede con le combinazioni Aria/Acqua, Aria-Terra, Acqua-Fuoco, Terra-Fuoco.

IL MONDO DELLE EMOZIONI LETTO ATTRAVERSO L’ARCHETIPO DELLA LUNA. Le dee lunari: Artemide

IL MONDO DELLE EMOZIONI LETTO ATTRAVERSO L’ARCHETIPO DELLA LUNA

In astrologia, la luna, con la mutevolezza dei suoi cicli, è strettamente legata al femminile, alle emozioni, al bisogno di contenimento e di appartenenza. Attraverso la lettura della propria Luna, nel tema natale, possiamo rintracciare il nostro sentire più profondo, come lo mettiamo in campo nella vita e quanto ne siamo consapevoli.
Anche la lettura dei miti lunari ci dà un prezioso spunto di riflessione ed immedesimazione nelle tante sfaccettature del femminile.

Le dee lunari:

Ad ogni fase lunare, corrisponde una fase della vita che viene rappresentata da una divinità trifasica, raffigurata dai miti di tre dee.
(Inoltre il femminile viene incarnato da sei dee lunari ed una venusiana, che provengono dallo spezzettamento della Grande Madre e rappresentano gli archetipi del femminile, con la loro modalità di espressione. La lettura dei loro miti porta un messaggio più diretto alla propria anima, dato dall’immediatezza di un linguaggio che sembra appartenerci fin dalla notte dei tempi …)

Le tre dee associate alle fasi lunari sono: Artemide, che rappresenta la giovinezza, Demetra è la maturità, ed Ecate la vecchiaia. Ma vediamole da vicino:

Artemide:

Dea della Natura e della caccia, protettrice delle partorienti, viene associata alla Luna crescente, rappresenta l’adolescenza, la giovinezza…

I 4 ELEMENTI – I Principi originari della Vita – XI – ASTROLOGIA (3) – Elementi dominanti: affinità e divergenze – di Daniela Deneb Felici

Per individuare quale o quali elementi colorano prevalentemente il nostro agire nella vita, terremo quindi conto dell’elemento del segno dove è collocato il nostro Sole, dell’elemento dell’Ascendente e della collocazione dei pianeti personali. Può accadere che da questa indagine risulti che gli elementi dominanti siano almeno due.
Secondo la loro prima classificazione questi potranno essere affini e compatibili o mostrare qualità contrapposte e distanti.
Gli elementi Aria e Fuoco sono entrambi attivi/estroversi e riguardano prevalentemente la coscienza, e gli elementi Acqua e Terra sono entrambi passivi/introversi e classificati come inconsci.
Ne risultano ovviamente due diverse tipologie psicologiche

Raccontami una fiaba… Ricordi del Mago di Oz: 19° puntata conclusiva, a cura di Paola Mazzarino “Ritorno a casa”

Raccontami una fiaba…

Ricordi del Mago di Oz: 19° puntata conclusiva, a cura di Paola Mazzarino

“Ritorno a casa”

… – “Basterà che tu batta i tacchi tre volte, e facendo solo tre passi, sarai a casa”. Dorothy spalancò gli occhi, colmi di stupore, e con lei l’intera combriccola rimase senza parole…

…Anche Glinda rimase per un attimo in silenzio, forse pure lei stupita del loro stesso stupore, poi disse: – “avresti potuto farlo sin dall’inizio” – “sì, certo, ma non avrei mai conosciuto i miei amici, e a quest’ora lo spaventapasseri starebbe ancora appeso ad un palo, senza un cervello, e il boscaiolo starebbe bloccato con le sue giunture arrugginite e senza un cuore, e il leone continuerebbe ad essere un codardo, invece ora è pieno di coraggio. Inoltre non avremmo sconfitto le Streghe malvagie e liberato Oz, che in qualche modo è potuto tornare a casa” – “infatti, questo viaggio è stato utilissimo, direi necessario per la vostra completezza. Ed ora sei pronta a tornare a casa, piena di cose nuove da raccontare?” …

Entanglement, Interconnessi: noi siamo TUTTO

A ben riflettere le separazioni sono fittizie, sono un’illusione per nascondere una Verità che non siamo pronti ad accettare: noi veniamo dal Tutto, noi siamo Tutto e al Tutto ci ricongiungeremo.

CATEGORIE